Google | SuperEva | Arianna | msn.com | inwind | Tiscali | Excite | Yahoo! | Virgilio | Trovatore | AltaVista | lycos

 

logo logo Siniscola  

   Homepage  

Foto

Letteratura

Chiese

Sport

Banche

Musica 

Sardegna

Attività culturali

   

Storia di siniscola

 L'abolizione del feudalesimo  

Il processo di abolizione del feudalesimo fu avviato nel 1838 con un Editto piemontese, che prescriveva le procedure indispensabili per concludere il riscatto dei feudi, ma nella Contea di Montalvo, che comprendeva i comuni di Siniscola, Lodè, Posada e Torpé, la fase di transizione fu caratterizzata da un lungo contenzioso e terminò in ritardo rispetto alle altre zone della Sardegna. Nel 1842 la Baronia di Posada non era ancora riscattata. (1)

Il suo destino è unito a quello della baronia di Senis, posseduta dalla baronessa Donna Marianna Nin Zatrillas, moglie di Don Modesto della Escossura, residente in Spagna. La lite tra i feudatari spagnoli, il Supremo Consiglio di Torino e la Regia Delegazione di Cagliari, incaricata del riscatto dei feudi, durò oltre venti anni.

E’ certo che il mancato riscatto del feudo di Posada ed i conflitti giuridici e di interesse materiale provocava disorientamento e tensione tra la popolazione di Siniscola e il Consiglio comunitativo, che era chiamato ad assolvere un ruolo determinante nella ripartizione delle terre e nella transizione dal feudalesimo alla proprietà privata, già avviata nelle altre parti dell'Isola. Nella Contea del Montalvo, continuavano ad essere pretesi i tributi feudali da parte dei procuratori legali della Duchessa di Sotomayor, mentre ai sindaci veniva imposto di provvedere al rispetto dei pagamenti dei tributi alle casse del Regno, da parte dei cittadini che risultavano ancora vassalli e servi della gleba. Nel 1854, la Duchessa di Sotomayor era deceduta, e nel 1847, il consiglio comunale di Siniscola protestò vivamente per la pretesa del pagamento dei tributi feudali ed indirizzò un ricorso al Supremo Consiglio di Torino. Il documento di notevole interesse per la storia delle comunità locali è stato pubblicato dallo studioso Giuseppe Masia (2).

 

 

1 - Lorenzo Del Piano, La Sardegna nell'ottocento, pag. 142, Sassari, 1984

2 - G. Masia, ibidem

    

    indietro                                  indice                                     avanti  

 

Guida TV 

Meteo

A Siniscola

Google

Costume di Siniscola

Costume di siniscola

lineablu

 
 

Homepage

                                     vai sopra                                       

     Siti Preferiti

  

  Ansa | cnn Italia | Italia Post | rainews24 | Agenzia Italia |  Ago

amico |  Asca |  Eipa | Ag.  giornalisticaeuropea | Televideo

      

  Copyright © 2002 siniscolaonline / Inc. Tutti i diritti riservati