Google | SuperEva | Arianna | msn.com | inwind | Tiscali | Excite | Yahoo! | Virgilio | Trovatore | AltaVista | lycos

 

logo logo Siniscola antilogo

   Homepage  

Foto

Letteratura

Chiese

Sport

Banche

Musica 

Sardegna

Attivitą culturali

   

Storia di siniscola

Il carcere di Posada

Nel mandamento di Siniscola il carcere si trovava a Posada. L'Angius nel noto Dizionario lo descrive come una «sepoltura di viventi» al pari delle carceri di Nuoro, Mamoiada, Orosei, Bosa, Bono, Cuglieri, Santu Lussurgiu, Macomer e Tresnuraghes. « Vedi quelle di Tresnuraghes e da una le conosci tutte. Vieni,» scrive l'Angius, «entra a piano terreno in questo tristo tugurio tutto annerito di fumo. Osserva questo buco nel suolo con piccola grata. Qui sotterra entro oscuro pozzo gemono i miseri, da questo spiraglio passa ai medesimi l'aria, la luce, ed un pane nero. Ve n'erano in Nuoro, Mamoiada, Orosei, Bono e Posada e in esse i detenuti dovevano riposare nella not­te con una collana per la quale erano infilzati ad una grossa catena, il cui capo usciva per un buco nella stan­za del custode. In quelle di Bono e Posada pativasi meno che in quelle di Mamoiada e Nuoro, che erano cave orribili, dove nelle invernate piovose trasudava l'acqua e faceva lago (1).

 

1- Vittorio Angius-casalis, ķbidem, vol. XII pag. 656

    

    indietro                                  indice                                     avanti  

 

Guida TV 

Meteo

A Siniscola

Google

Costume di Siniscola

Costume Siniscola

 
 

Homepage

                                     vai sopra                                       

     Siti Preferiti

  

  Ansa | cnn Italia | Italia Post | rainews24 | Agenzia Italia |  Ago

amico |  Asca |  Eipa | Ag.  giornalisticaeuropea | Televideo

      

  Copyright © 2002 siniscolaonline / Inc. Tutti i diritti riservati