Google | SuperEva | Arianna | msn.com | inwind | Tiscali | Excite | Yahoo! | Virgilio | Trovatore | AltaVista | lycos

 

logo logo Siniscola

   Homepage  

Foto

Letteratura

Chiese

Sport

Banche

Musica 

Sardegna

Attività culturali

   

Storia di siniscola

Documenti: i fatti

Articoli da La Nuova Sardegna, 17‑18 agosto 1906

 

La rivolta di Siniscola

 

Il municipio e l'esattoria incendiati. Sommossa anche ad Irgoli?

 

Nuoro, 17 ore 15.00 (L.) ‑ Giungono notizie di gravissimi disordini avvenuti a Siniscola. La folla esasperata per il malessere gravissimo in cui versa da parecchio a causa della sperequazione nella distribuzione delle imposte, di altre questioni locali e della miseria resa più acuta dal raccolto poco rimunerativo riunitasi improvvisamente mosse verso il municipio incendiandolo. I pochi carabinieri, impotenti a respingere la folla, dovettero rassegnarsi a lasciar fare. Dal municipio i dimostranti si recarono compatti all'esattoria alla quale pure appiccarono fuoco. Intanto i carabinieri si erano recati di corsa a custodire la pretura e fu bene poiché poco dopo la folla vi arrivò con intenzioni di incendiarla. Fortunatamente, per contegno energico dell'arma, la pretura fu salva. Avvennero delle collutazioni. Qualcuno rimase contuso, ma infine la folla fu respinta. Il pretore ed il comandante la tenenza telegrafarono subito a Nuoro, alle vicine stazioni chiedendo soccorsi ed infatti da Orosei e da altri paesi furono inviati tutti i militi dísponibili. Rinforzi pure sono partiti da Nuoro in compagnia del sottoprefetto Doro, del giudice istruttore e del capitano dei carabinieri; ma data la grande distanza, 15 ore di vettura, non potranno arrivare che stanotte sul tardi.

 

Parlai pure di una sommossa ad Irgoli, per ragioni economiche. Ma è impossibile in questo momento avere notizie precise. Queste voci producono in città grande impressione.

 

 La rivolta per le terre di "Pauleddas" e la cronaca dei fatti nella stampa sarda di quei giorni del 1906

 

Il giornale sassarese riporta la notizia dei fatti di Siniscola in prima pagina, come articolo di apertura; è preannunciato da un commento a testimonianza del momento eccezionale che in quelle ore si stava vivendo, al confine tra Siniscola ed Irgoli.

 

I tumulti di Siniscola: un'annosa contestazione tra due comuni

 

I fatti di Siniscola, sono uno dei tanti episodi che funestano la vita dei nostri comuni. Essi sono un'altra conferma di quanto noi scriviamo continuamente: che, come tutte le questioni sarde rimangono insolute, perché non si vuole mai far nulla che dispiaccia a Dio o a Cesare o non si ha il coraggio di rendere giustizia anche a costo di crollare il mondo! Sono varie le cause che a Siniscola inaspriscono gli animi. Qualche cosa si disse al Consiglio Provinciale, lo scorso anno quando si voleva parlare dell'indirizzo morale, amministrativo e politico della provincia. Noi, per oggi, cediamo la parola ai corrispondenti ed ai collaboratori, perché, anzi tutto è necessario informare i lettori dei dolorosi fatti e delle loro cause. Ad altro giorno le opportune considerazioni.

       

    indietro                                indice                                     avanti  

 

Guida TV 

Meteo

A Siniscola

Google

Costume di Siniscola

Costume di Siniscola

lineablu

 
 

Homepage

vai sopra

     Siti Preferiti

  

  Ansa | cnn Italia | Italia Post | rainews24 | Agenzia Italia |  Ago

amico |  Asca |  Eipa | Ag.  giornalisticaeuropea | Televideo

      

  Copyright © 2002 siniscolaonline / Inc. Tutti i diritti riservati