Google | SuperEva | Arianna | msn.com | inwind | Tiscali | Excite | Yahoo! | Virgilio | Trovatore | AltaVista | lycos

 

logo logo Siniscola

   Homepage  

Foto

Letteratura

Chiese

Sport

Banche

Musica 

Sardegna

Attività culturali

   

Storia di siniscola

Le principali fasi dell'odissea  

Dalla sentenza della Corte d'appello di Roma raccolgo in ordine cronologico le principali fasi di questa odissea: 1856 ‑ I Siniscolesí impresero il lavoro disgherbimento e di dissodamento in Pauleddas. Il demanio li convenne davanti la gíudicatura di Dorgali, per inibire quella lavorazione.

 

4 maggio 1857 ‑ Il pretore di Dorgali respinge la domanda del Demanio e riconosce nei Siniscolesí il diritto di possesso sopra tale salto. ‑Il Demanio citò in petitorio, ma abbandonò la causa. Intanto a mezzo di agenti forestali mantenne vive le sue pretese, accertando contravvenzioni.

 

1873 ‑1 Siniscolesi, stanchi delle contravvenzioni, chiamano, davanti al tribunale di Nuoro, il Demanio per farsi riconoscere proprietari del salto di 'Pauleddas"

 

14 novembre 1881 ‑ Il tribunale di Nuoro accoglie la domanda dei Siniscolesi e la sentenza passa in giudicato.

 

1863‑ Legge che abolisce gli ademprivi in Sardegna.

 

1867‑ Il Demanio dividendosi il salto 'Pauleddas" con Irgoli in base alla predetta legge, chiede che vengano conferiti i salti "sa Chisina ", Muruddone e Golostia ". Irgolí chiama in giudizio il Demanio per questi tre salti.

 

28 giugno 1876‑ Il tribunale di Nuoro riconosce di proprietà del comune di Irgoli i salti “Muruddone, Sa Chisina e Golostia”. Condanna il Demanio nelle spese.

 

2 febbraio 1879‑ La Corte d'appello conferma la precedente sentenza.

 

10 maggio 1885‑ Ad Irgoli tocca il lotto A; al demanio il iotto B,

 

1884‑ I siniscolesi martellano le piante di elce per scorzarle, atterrarle e carbonizzarle nei tre salti Sa Chisina, Muruddone e Golostia.

 

12 giugno 1884‑ Irgoli conviene davanti il tribunale i siniscolesi per dichiararsi di sua proprietà i tre salti suddetti.

 

16 marzo 1886‑ E’ ammessa la prova domandata dal comune di Irgoli per stabilire la proprietà sua sui tre salti.

 

1886 e 1887‑ Si esaurisce la prova sul luogo. Durante questo giudizio petitorio Irgolí introduce il bestiame nei tre salti ed i siniscolesi ne chiedono la manutenzione

 

28 febbraio 1889‑ Il tribunale respinge la domanda di manutenzione proposta dai siniscolesí.

 

1888‑ La Ditta Vincentellí introduce schiere di operai per rídurre in carbone quelle foreste. Irgoli inizia perciò un altro giudizio davanti il tribunale e chiamo il Demanio in garanzia. Vincentelli chiama in garanzia i Dussol loro cedenti e costoro chiamano i siniscolesí. Il Demanio dichiarò di non voler assumere garanzia di sorta verso Irgolí.

 

4 agosto 1892‑ Il tribunale riunisce le due cause, assolve i siniscolesi dalla domanda di rivendita Muruddone, Sa Chisina e Go]ostia, so Cazza de su Conte e Pauleddas, assolvette il Demanio dalla garanzia e condannò, come si disse, il comune di Irgoli. 14 novembre 1893 ‑Sentenza della corte d'appello di Gagliari che da ragione ad Irgoli.

 

15 marzo 1895‑ Sentenza della cassazíone romana che cassa la precedente.

 

 4 aprile 1896‑ Sentenza della corte d'Appello di Roma che come quella di Cagliari da ragione ad Irgoli. ‑Rif.

 

La situazione a Siniscola

 

Il numero degli arrestati. I latitanti.

 

Nuoro, 28 ore 14,50 (L.) Notizie da Siniscola recano che gli arresti, che tutti speravano si limitassero a quelli già avvenuti, continuano. Sono stati arrestati otto individui e pare che siano stati spiccati altri numerosi mandati di cattura. Trovasi sovraluogo il capitano dei carabinieri che dirige personalmente le operazioni. Impossibile ora precisare il numero. Molti cittadini si sono dati alla latitanza, e sono ricercati attivamente. La popolazione e allarmata. L'altro giorno vi ho comunicato la notizia, secondo le voci che correvano a Nuoro, che fossero stati arrestati alcuni membri della famiglia del farmacista Carzedda: ora, assunte precise informazioni, sono lieto di constatare che tali voci non avevano fondamento alcuno.Tanto meglio. Gli arrestati, finora, sono quarantadue.

 

La Nuova Sardegna (18‑19 Aprile 1907)

 

Elezione dei consiglieri‑ L'insediamento del nuovo consiglio comunale‑ Nomina del sindaco Partenza del regio commissario.

 

Siniscola, 16‑ Il 7 aprile in questo paese ebbe luogo l'elezione del nuovo consiglio comunale. Per tutte le vie e le piazze si . vedevano pattuglioni di carabinieri armati di moschetto. Durante la notte nelle piazze municipali erano stati messi dei manifesti esortante gli elettori a votare per il partito popolare e una cosa simile, nuova per Siniscola, aveva eccitato gli animi, e perciò era corsa voce che da un momento all'altro dovesse scoppiare la... rivoluzione mentre accadde tutto il contrario. A votazione finita, ambi i partiti rincasarono pacificamente. Di tutto ciò va data lode all'ottimo delegato Quarini e al sottotenente dei carabinieri di Bitti, che seppero tenere l'ordine e fare in modo che tutto si svolgesse tranquillamente. Nella lotta vínse il partito Dalu‑Conteddu. ‑ Il giorno 12 ebbe luogo l'insediamento del nuovo consiglio comunale. Presiedeva il signor Dalu Giovanni maggiormente votato, che diede la parola al regio commissario Avv. Fumu, segretario di prefettura. 

 

Questi lesse un'accurata relazione accolta con applausi. Su proposta poi del predetto signor Dalu, fu approvato all'unanimità di dare alle stampe a spese del comune la relazione e di dare pure l'encomio solenne al predetto signor commissario per avere disimpegnato con zelo e puntualità gli affari del comu­ne. Di sera si procedette alla nomina del sindaco e della giun­ta. Riuscì eletto sindaco Dalu Salvatore, assessori: Sanna Dottor Luigi e Dalu Giacomo; supplenti: Fenu cavalier Anto­nio e Dau Spanu Francesco. e Il 13 il dottor Fumu partì per Nuoro, suo nuova residenza. Le scuole con bandiera e quanto di più eletto conta Siniscola l'accompagnavano per oltre mezz'ora fuori popolato con acclamazione ed evviva. Il popolo all'uscita del paese fece al regio commissario una dimostrazio­ne d'affetto. Tutti, senza distinzione di partiti, augurarono al dottor Fumu una brillante carriera.

 

          

    indietro                                indice                                     avanti  

       

       

Guida TV 

Meteo

A Siniscola

Google

Costume di Siniscola

Costume di Siniscola

lineablu

 
 

Homepage

vai sopra

     Siti Preferiti

  

  Ansa | cnn Italia | Italia Post | rainews24 | Agenzia Italia |  Ago

amico |  Asca |  Eipa | Ag.  giornalisticaeuropea | Televideo

      

  Copyright © 2002 siniscolaonline / Inc. Tutti i diritti riservati