Google | SuperEva | Arianna | msn.com | inwind | Tiscali | Excite | Yahoo! | Virgilio | Trovatore | AltaVista | lycos

 

logo logo Siniscola  

   Homepage  

Foto

Letteratura

Chiese

Sport

Banche

Musica 

Sardegna

Attività culturali

   

Storia di siniscola

 Il tramonto del feudalesimo  

 

Per capire le cause profonde del conflitto per le terre di Pauleddas, culminato con l'incendio del Municipio di Siniscola e dei documenti custoditi nell'archivio comunale, bisogna andare indietro negli anni e ripercorrere le tappe del tramonto del sistema feudale e dell'uso collettivo delle terre ademprivili, che per lunga tradizione aveva consentito agli strati sociali più umili della comunità di villaggio di godere del diritto di pascolo, di semina, di legnatico e di fonte.

 

La negazione dell'esercizio di questa sorta di diritto naturale portò alla nascita della proprietà privata e prese il via nel secolo scorso con l'Editto delle Chiudende, emanato nel 1820 dal governo sabaudo. Nella Baronia di Posada questa lunga e tormentata storia ebbe una prima conclusione nel mese di gennaio del 1863, anno in cui venne pubblicato il Regio Decreto, che stabiliva il riscatto della comunità di Posada, Siniscola, Lodè e Torpè e della baronia di Senis.  (1)

 

La cessione delle due baronie avvenne con l'assegnazione di 8000 lire da ripartire ad opera della Tesoreria Centrale del regno a favore del notaio di Cagliari, Vincenzo Manca e degli eredi della baronessa spagnola, Donna Marianna Nin Zatrillas, Duchessa di Sotomayor. Il valore fu quello stimato dal Supremo Consiglio nel 1841.

 

La baronia di Posada contava allora 6042 abitanti distribuiti a Siniscola (2650), Posada (1594), Lodè (937), e Torpè (861). I possedimenti compresi in questi quattro comuni vennero liquidati con un totale di 3118 lire sarde, così distribuite: 422,10 (Lodè), 866 (Posada), 1302,10 (Siniscola), 528,10 (Torpè).

 

 

 

1 - G. Masia, La Baronia di Senis, Il testo è pubblicato nello studio di Giuseppe Masia La baronia di Senis e riporta la firma del ministro delle finanze Marco Minghetti. Allo stesso decreto si fa riferimento nella Bibliografia sorda di Raffaele Ciasca che cita la legge del 25 luglio 1864, n. 1866 che stabilì i fondi per la transazione del feudo, pag. 304, Oristano, 1992

    

                                    indice                                     avanti  

 

Guida TV 

Meteo

A Siniscola

Google

Costume di Siniscola

Costume di Siniscola

I moti di Siniscola

lineablu

 
 

Homepage

                                     vai sopra                                       

     Siti Preferiti

  

  Ansa | cnn Italia | Italia Post | rainews24 | Agenzia Italia |  Ago

amico |  Asca |  Eipa | Ag.  giornalisticaeuropea | Televideo

      

  Copyright © 2002 siniscolaonline / Inc. Tutti i diritti riservati